Cammino di S. Francesco di Paola - La via dell'Eremita
11/13 Novembre 2022
Km complessivi circa: 62            Difficoltà: Media

L'organizzazione dell'evento è a cura di Danilo D'Andrea - Camminare i Peloritani Escursioni ed Eventi (Guida LAGAP).

Un'indimenticabile esperienza tra boschi incantati, antichi borghi, vedute da sogno, un itinerari sulle orme del santo calabrese, attraversando i luoghi che fecero da cornice alla sua vita:
La Via dell’Eremita nasce con l’intenzione di calcare i passi di Francesco che, pur mantenendo inalterato il suo proposito di vita eremitica, si recò da Paola a Paterno nelle vesti di Fondatore. Aveva circa 56 anni quando, accompagnato da Paolo Rendace – che diventerà una figura chiave per la storia dell’Ordine – Francesco giunse nella piccola comunità delle Serre Cosentine. Era nel pieno della maturità spirituale e con grande determinazione si dedicò personalmente alla costruzione della Chiesa.

PROGETTO DI PROGRAMMA
arrivo a Paola in treno, da Paola trasferimento in bus privato per PATERNO' CALABRO da dove inizia il cammino in tre tappe, arrivo a Paola e rientro. Si dormirà in strutture ricettive da Pellegrini quindi in stanze comuni con camere doppie, triple, comunque ben attrezzate. Si mangerà in locali tipici nel luogo di arrivo a fine tappa. 

DETTAGLIO PROGRAMMA
Da Paterno Calabro a Paola in tre tappe KM 62 circa
L'itinerario unisce i luoghi in cui Francesco si ritirò prima come eremita e dove poi, insieme ai suoi seguaci, costruì i primi suoi due conventi.

Prima Tappa: Santuario di Paterno Calabro – Cerisano
Difficoltà: Escursionistico (media difficoltà)
Dislivelli: 770 m in salita, 845 m in discesa
Lunghezza: 22,000 km
Tempo in cammino: 8,00 h Quota minima: 425 m slm
Quota massima: 785 m slm
Il percorso inizia dal Santuario di San Francesco da Paola a Paterno Calabro, uno dei pochi eretti da San Francesco in persona (1472), unico caso insieme a quello di Paola prima del riconoscimento dell’Ordine dei Minimi.
Il percorso è caratterizzato da strade bianche e dai pittoreschi borghi delle Serre Cosentine: Dipignano, Carolei, Mendicino e Cerisano (589 m), punto di arrivo della tappa.

Seconda Tappa: Cerisano - San Fili
Difficoltà: Escursionistico (media difficoltà)
Dislivelli: 900 m in salita, 935 m in discesa
Lunghezza: 18,900 km
Tempo in cammino: 7,00 h
Quota minima: 533 m slm
Quota massima: 1177 m slm
Dalle strette vie del borgo di Cerisano si sale subito per una stradina montana che regala splendidi scorci panoramici sulle montagne della Catena Costiera, Cosenza e la Valle del Crati. Si arriva nella zona del piccolo Altopiano di Acquabianca e di Masseria Silo, con estese praterie segnate da rocce calcaree, sparuti poderi e coltivi.
La successiva lunga discesa attraversa boschi di faggio, abeti e castagni e conduce al ponte delle Fiumicelle, costruito in epoca romana sul torrente Emoli.
Si arriva nel borgo di San Fili (566 m), dove una statua di San Francesco accoglie i pellegrini a braccia aperte.

Terza Tappa: San Fili – Santuario San Francesco di Paola
Difficoltà: Escursionistico (media difficoltà)
Dislivelli: 1015 m in salita, 1395 m in discesa
Lunghezza: 21,800 km
Tempo in cammino: 8,00 h
Quota minima: 146 m slm
Quota massima: 1193 m slm

Da San Fili si risale ripidamente sino alle estese faggete di Bosco Luta. Qui si oltrepassa la Catena Costiera e si inizia a scendere sul suo versante occidentale.
Incantevoli vedute aperte sulla costa tirrenica accompagnano fino al Santuario di Paola (170 m), termine della tappa e del percorso.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE EURO 220

La quota comprende:
-Biglietto treno da Villa S.Giovanni a Paola A/R
-Transfer da Paola in bus privato a punto di inizio cammino.
-Due pernottamento in strutture ricettive
-Due cene
-Due Colazioni
-Guida
-Organizzazione

La quota non comprende:
-Assicurazione per i non iscritti a Camminare i Peloritani.
-Tutto ciò che non è specificato in "La quota comprende"

POSTI LIMITATI a 10 PARTECIPANTI PRENOTAZIONI ENTRO IL 15 OTTOBRE, LE STESSE VERRANNO CONSIDERATE IN ORDINE DI ARRIVO CON ACCONTO DEL 50% DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Le prenotazioni per questo evento devono avvenire compilando il modulo sottostante con i propri dati (nome, cognome, data di nascita

Prenotazione